X

Molise. Interpretazioni del paesaggio molisano

visual-page

La ricerca intende fornire strumenti utili alla definizione di strategie di difesa e valorizzazione del paesaggio alla luce della Convenzione Europea del Paesaggio, del Nuovo Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio e dei caratteri specifici del contesto regionale molisano. La ricerca di strumenti utili è sorretta dalla speranza di arrivare a piani e progetti adeguati-radicati-vitali rispetto al paesaggio che oggi consideriamo “valore collettivo”. I punti di osservazione trasversali, che anche in questa ricerca vengono proposti per osservare il paesaggio, possono contribuire a delineare nuove possibilità all’interno di quanto sembra totalmente negativo, e contrastare così le sensazioni di perdita e omologazione che si accompagnano spesso alla percezione dei paesaggi contemporanei.

Un sit per il paesaggio. La prima fase di ricognizione sul paesaggio molisano ha assunto, consapevolmente, come punti di partenza alcune immagini e immaginari fortemente consolidati, rappresentazioni del Molise che è possibile incrociare tanto nelle pubblicazioni scientifiche e nella letteratura quanto nelle guide turistiche e nei siti web. L’obiettivo specifico è quello di attivare il confronto tra i diversi settori di ricerca , e tra questi e l’Amministrazione regionale, sin dalle prime fasi di indagine, attraverso l’elaborazione di immagini di sintesi, facilmente comunicabili e raffrontabili.

L’organizzazione delle indagini sul paesaggio in un sistema di mappe georefenziate e data base correlati risponde all’esigenza di ricomporre e rendere coerenti l’insieme delle conoscenze e degli strumenti di pianificazione e tutela che riguardano il paesaggio molisano anche per consentire il dialogo tra diversi settori che hanno competenza sul territorio regionale, nonchè il confronto nazionale e internazionale con analoghe esperienze di pianificazione paesistica. La costruzione del sistema informativo territoriale risponde inoltre alla necessità di individuare con certezza i beni sul territorio e di predisporre misure di tutela efficaci, capaci di far fronte alle dinamiche di trasformazione in atto.

Contesti, nicchie e direttrici. Sin dalla prima ricognizione del territorio molisano sono emerse alcune immagini unitarie del Molise, che lo distinguono e lo identificano rispetto ad altre realtà regionali. Alcune immagini identificano tradizionalmente le differenti “parti” del territorio regionale, individuando differenze e specificità interne (contesti e direttrici) ; altre immagini risultano meno note, (definite nicchie) e si riferiscono, con una metafora ecologica, a situazioni endemiche e esclusive nel territorio molisano.

Questo sito utilizza cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione e offrirti il miglior servizio possibile. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.